lunedì 21 gennaio 2013

Movimento lento








 
 
 
Scegli le parole
ad una ad una,
farcite di carezze
ed io rapita
ascolto...
musica di sguardi
si leva,
nel silenzio lucido
di gocce calde
che sapide rotolano
sulle mie labbra
dalle ciglia umide.
Nel movimento lento
d'un arco teso
di rapide emozioni,
sciogliesi groviglio
d'animi persi,
spiaggiati
dal tumulto dell'onda
poi lesta si ritrae la marea
orlata di bianche spume,
che l'immenso inghiotte.
 
 
 
Maria Cavallaro