giovedì 7 marzo 2013

Fasce di luna

 
 
 
 
Tra le tue dita
il mio cuore
trattieni,
come fragile ala
di farfalla
e dal lucido
dei tuoi occhi
sgorga il sorriso ,
che dietro una lacrima
nascondi.
Tienimi con te
stasera,
fammi guardare
le stelle,
sciami di lucciole
tremule nel cielo
e in questo nostro sogno
ancora tua sarò,
tra fasce di luna
che attraversano  lievi
una tenue scacchiera
di nuvole .
 
Maria Cavallaro