mercoledì 20 febbraio 2013

Cuore senza tempo

 

 





 
Accendo i ricordi,
proiezioni dell'impossibile,
dove invano cerco
immagini di noi.
Si affacciano alla mente
penombre di desideri,
sfocati fotogrammi
di pensieri abortiti,
affogati
nel lago
di un sogno mai nato.
Si colma di te
questo vuoto
d'un cuore senza tempo
e come un risuonar di nacchere
si allontanano
i tuoi passi arditi,
sul tappeto infuocato
della mia anima silente.
 
 
Maria Cavallaro